Coletti e Voliani premiati alla conferenza internazionale sui nuovi materiali in USA

Coletti e Voliani premiati alla conferenza internazionale sui nuovi materiali in USA

Camilla Coletti, responsabile del gruppo 2D Materials Engineering, e Valerio Voliani, ricercatore post-doc al CNI, hanno ricevuto importanti riconoscimenti all’American Advanced Materials Congress (AAMC2016) a Miami, Usa.

News.

Coletti premio testo

La produzione di grafene e le sue applicazioni in optoelettronica, e la biocompatibilità delle nanoparticelle per uso teragnostico: sono state le due ricerche presentate rispettivamente da Camilla Coletti e Valerio Voliani durante la conferenza AAMC2016 a Miami (Usa), dal 4 al 9 dicembre. Ricerche per cui la comunità internazionale ha voluto conferirgli due premi per la loro rilevanza scientifica.

Camilla Coletti ha ricevuto l’ “American Graphene Award” per il lavoro svolto negli ultimi 5 anni nel campo del grafene, con la motivazione "Notable and outstanding research in the graphene material and technology”. Coletti è responsabile della linea di ricerca 2D Materials Engineering di IIT ed è attiva all’interno del progetto europeo decennale Graphene Flagship, proprio per l’individuazione e sviluppo di tecniche di produzione del grafene e di altri materiali bidimensionali. Il premio è stato consegnato durante l’American Graphene Forum, evento satellite della conferenza.

Il gruppo di ricerca di Coletti ha apportato notevoli contributi nello sviluppo di un approccio innovativo per la produzione di grafene in termini di sintesi, trasferimento e integrazione su larga scala del materiale (detto "seeded graphene growth"), in modo da rendere il grafene utilizzabile nel campo dell’elettronica. Un altro importante risultato raggiunto dal gruppo è stato la realizzazione di strutture composte da materiali bidimensionali (eterostrutture verticali) che mostrano eccezionali proprietà ottiche, come per esempio un’elevata conservazione della polarizzazione della luce a temperatura ambiente.

L’International Association of Advanced Materials (IAAM), promotrice della conferenza, ha invece conferito a Valerio Voliani la IAAM Scientist Medal 2016 "for notable and outstanding research in the advanced materials and science technology". Voliani lavora come ricercatore post-doc al Center for Nanotechnology Innovation (CNI) di IIT a Pisa, dove sviluppa nuove particelle nanometriche utilizzabili nella terapia del cancro o nella catalisi.

Potrebbe interessarti anche