In the Media - Results from #128

In the media

Via al Polo tecnologico che allungherà la vita

02-03-2016 - ARaz
Promuove un approccio multidisciplinare ed integrato sul tema della salute e dell'invecchiamento.

Intervista a Roberto Cingolani: Robot alla guida? Preferisco Vettel

01-03-2016 - Davide Comunello
ll robot ha due regole: preservare il passeggero e l'essere umano. Ma un umano avrebbe lo stesso problema del robot: lo spazio di frenata dev'essere sempre sufficiente per gestire gli imprevisti, la prudenza e il calcolo valgono in entrambi i casi.

La plastica del futuro? Sarà bioplastica

01-03-2016 - Redazione LA STAMPA
Nell’ultimo anno abbiamo raggiunto grandi risultati che ci permettono di utilizzare lo scarto al 100% della sua potenzialità, adottando diversi procedimenti, come l’estrusione o l’impiego di determinati solventi.

Industria 4.0. I robot connessi che vengono dall'Italia

28-02-2016 - Claudia La Via
Alla fiera catalana, l'Istituto italiano di Tecnologia di Genova ha presentato il brevetto per speciali tipi di inchiostro di grafene con cui è possibile stampare circuiti elettronici pieghevoli

Intervista a Cingolani - «Il polo del dopo Expo non è marketing Sfida per la ricerca da vincere insieme»

26-02-2016 - Elisabetta Soglio
L'obiettivo saranno gli screening genetici per migliorare la medicina preventiva, lo studio di una nutrizione che previene le malattie, lo sviluppo di infrastrutture di calcolo e modelli predittivi».

Intervista a Stefano Gustincich - "Sla, Parkinson, Alzheimer Nell'area Expo creeremo il Cern del corpo umano»

26-02-2016 - Alvise Losi
L'obiettivo è sequenziare alcune migliaia di genomi, almeno mille all'anno quando il centro sarà avviato.

L'Iit a Milano gioca in squadra, chi contesta non l'ha capito

26-02-2016 - Roberto Cingolani
E quindi una palestra ideale per mettere in atto una strategia di screening delle malattie ad alto impatto sociale (cancro e neurodegenerazione) e per studiare le interazioni fra nutrizione e genetica nell'ottica della prevenzione.

Dai farmaci intelligenti alla nutrizione I sette centri di ricerca per il dopo Expo

25-02-2016 - Soglio Elisabetta
L’uomo «del fare» la riassume così: «Tre mesi fa era un sogno, oggi un progetto e fra tre mesi sarà un cantiere». Dopo l’Expo Matteo Renzi (ri)lancia Human Technopole

Gli inchiostri al grafene per gli schermi flessibili

25-02-2016 - Lorenza Castagneri
Lo sviluppo dei cellulari flessibili si arricchisce di una scoperta Made in Italy: speciali tipi di inchiostro di grafene con cui è possibile stampare circuiti elettronici pieghevoli

Grafene, una "firma" genovese con i Nobel

16-02-2016 - Francesco Margiocco
Grafene, una "firma" genovese con i Nobel

Lezioni sul Progresso: si parla di Robotica a Roma

25-01-2016 - Riccardo Luna
Appuntamento alle 21 dove si confrontano sul tema Giorgio Metta, Direttore dell’iCub Facility all’Istituto italiano di Tecnologia di Genova, e il cantautore Elio insieme a Natasha Stefanenko che modera l’incontro.

iCub, il cucciolo di robot più famoso al mondo è italiano

22-01-2016 - Riccardo Luna
Il made in Italy non è solo lusso, moda, design, food. Da qualche anno c’è anche il robot-bambino nato a Genova e che racconta di un’Italia diventata eccellenza nel mondo. Stiamo parlando di iCub, un robot androide costruito dall'Istituto Italiano di Tecnologia

Così i robot diventano biodegradabili

22-01-2016 - Alice Pace
All’Istituto italiano di tecnologia di Genova si progettano materiali per la robotica sempre più smart e biocompatibili.

FQ Radio e l'Istituto italiano di tecnologia per parlare delle sfide del futuro

22-01-2016 - Redazione IL FATTO QUOTIDIANO
A condurci per mano attraverso questo affascinante percorso, ci sarà il direttore scientifico dell'IIT, Roberto Cingolani.

Scientists in Italy are developing biodegradable smart-materials for robots

21-01-2016 - Redazione DAILYMAIL
The team at the Italian Institute of Technology in Genoa is using a mix and match approach to developing smart materials

Lezioni di Futuro

21-01-2016 - Guido Romeo
Fondato nel 2003 a Genova e diretto da Roberto Cingolani, è composto anche da dieci laboratori dislocati in tutta Italia